Ora sei in:ANCHE QUESTO E' 8 MARZO.

ANCHE QUESTO E' 8 MARZO.


Pubblicato il: 07/03/2012

"Ciò che rifiutiamo, come espressione di una corretta genitorialità, è la
delega esclusiva dei compiti di cura, secondo un modello monogenitoriale, ad
uno solo dei genitori. Ciò che vogliamo invece è la responsabilità e l'impegno
di entrambi nel provvedere alla cura, educazione e istruzione della loro
prole. Meno che mai, quindi, può essere la legge - o la sua applicazione - a
esonerare uno dei genitori, a spingerlo fuori, o anche semplicemente ad
autorizzare un suo impegno decisamente marginale."

(Dall'intervento in
Senato della Libera Associazione Donne Divorziate e Separate, 29 giugno
2011)

 

"È proprio per questo, per preservare il più possibile la stabilità
affettiva e la serenità del figlio, che è indispensabile che lo stesso possa
continuare a percepire presenti entrambi i genitori e questo nel nuovo
assetto della famiglia separata può essere possibile, per esperienza di noi
figli, solo frequentando per un tempo importante ciascun genitore. È in
questo senso che si chiede la pariteticità dei compiti di cura, non il tempo
diviso al 50% necessariamente, ma l'essenziale è che il figlio percepisca
che entrambi i genitori si occupano in maniera importante di lui
dedicandogli tempo, attenzioni e occupandosi anche dell'aspetto economico."
 

(Dall'intervento in Senato dell'avv. Anna-Rita Cattò, per l'Associazione
Figli per i figli, 20 luglio 2011 ).

 

"La Federcasalinghe, rammentato il diritto della donna, anche se madre, a
una "conciliazione" dei tempi di vita che garantisca pari opportunità
rispetto all'uomo in qualsiasi tipo di attività lavorativa e sociale, cosa
impossibile se si continua ad attribuirle in misura prevalente fatiche e
doveri nella cura dei figli, auspica che i disegni di legge 957 e 2454, che
rendono ineludibile il diritto del minore ad avere effettivamente un
rapporto equilibrato e continuativo con entrambi i genitori, investiti
entrambi di identiche responsabilità e gravati in pari misura dei sacrifici
necessari all'accudimento dei figli, ricevano rapida approvazione."

(Dal Comunicato Stampa della Federcasalinghe del 5 maggio 2011)

 

 

ANCHE QUESTO E' 8 MARZO*

* Dall'Associazione Crescere Insieme di Firenze (www.crescere-insieme.org)

riceviamo e volentieri pubblichiamo.

 

Leggi anche:  Abbiamo un regalo da fare (la festa con gli occhi di mia figlia). Di Costanza Miriano.

http://www.avvenire.it/Commenti/Pagine/abbiamounregalodafare.aspx

Di

23 anni di Bigenitorialità negata a figli di genitori separati.

Per loro

Pres. Vincenzo Spavone

Pres. Vincenzo Spavone

Padri al Colosseo

Padri al Colosseo

Tutela de i minori

Tutela de i minori

Incontro con la GESEF

Incontro con la GESEF